Facebook ha cambiato la policy sui preview dei link:

inserendo un link ad un sito web (in un post qualsiasi) prima era possibile modificare Titolo, Descrizione e Immagine, direttamente da Facebook.

Una bella comodità.

Purtroppo questa comodità era utilizzata anche per chi faceva Clickbaiting, Fake News e altri comportamenti scorretti.

Da metà luglio non è più possibile modificare il preview dei link direttamente da Facebook.

 

By removing the ability to customize link metadata (i.e. headline, description, image) from all link sharing entry points on Facebook, we are eliminating a channel that has been abused to post false news. We also understand that many publishers have workflows that rely on overwriting link preview metadata to customize how their content appears to audiences on Facebook. We’re committed to a solution that supports them.

Cosa cambia?

Bisognerà modificare il workflow tenendo conto di questa modifica: utilizzare l’open graph per specificare all’interno della pagina web quali saranno titolo, descrizione e immagine visualizzati quando si condivide il link su Facebook.

Non si potrà più utilizzare lo stesso URL per post che parlano di argomenti diversi ma rimandano allo stesso URL (si potrà ancora, ma ottenendo lo stesso preview non sarà così bello).

Workaround: non utilizzare più il “link preview” nei post e utilizzare solo post immagini, inserendo l’url nella descrizione.

 

E per chi usa YOAST su WordPress?

All’interno di YOAST è possibile specificare parametri dell’open graph.

 

Cambia anche per chi utilizza gli short URL? (Google URL Builder, TinyURL, Bit.ly, Goo.gl )

Sì. Facebook non distingue tra URL shortened o URL non accorciati.

 

 

 

 

andrea_vaccarella_logo